Bobby – megaupload ita

Pubblicato: ottobre 8, 2011 in Drammatico, Fileserve, Film, Megaupload

Bobby è un film drammatico del 2006, diretto da Emilio Estevez.
La pellicola narra l’assassinio del senatore Robert Kennedy, dal punto di vista di 22 personaggi, ognuno con la propria storia, che si interseca con quella di Kennedy.
Bobby è stato presentato in anteprima al 63ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, tra i film in concorso, per poi uscire il 23 novembre in America (il 17 novembre 2006 a New York e Los Angeles),[1] e in Italia il 17 gennaio 2007.[1]
Il film è stato nominato a due Golden Globe per Miglior film drammatico e Miglior canzone originale.

Trama:
Il 5 giugno 1968, l’Hotel Ambassador, lussuoso albergo di Los Angeles e quartier generale del senatore Kennedy e dei suoi sostenitori, si sta preparando per le primarie della California.
Il film interseca le vicende di diverse persone che affollano l’hotel, nelle ore precedenti il mortale attentato al senatore democratico.
John Casey (Anthony Hopkins) è un vecchio portiere che non si rassegna ad essere in pensione. Ogni giorno passa gran parte della giornata, giocando a scacchi con l’amico Nelson (Harry Belafonte), anch’esso in pensione, e raccontando aneddoti del passato.
Diane (Lindsay Lohan) è una ragazza che decide di sposare un suo compagno di classe, William (Elijah Wood), in modo che quest’ultimo non debba arruolarsi per combattere la guerra del Vietnam. Il padre di lei, però, è contrario, in quanto crede che il ragazzo debba compiere il proprio dovere. William è grato alla compagna, ma nello stesso tempo si sente in colpa, per aver privato Diane di un vero matrimonio. La ragazza, però, sente di doverlo fare e inizia a innamorarsi del ragazzo.
Samantha (Helen Hunt) e Jack (Martin Sheen) sono una coppia di ricchi newyorkesi di mezza età in crisi, sostenitori di Kennedy, che hanno finanziato la sua campagna elettorale. Incapaci di comunicare e pieni di problemi, i due tendono ad allontanarsi. Solo quando Jack prende in mano la situazione e mostra alla moglie i loro problemi e come fare a risolverli, riescono a riallacciarsi.
Miriam (Sharon Stone) lavora come estetista ed è sposata con il direttore dell’albergo, Paul (William H. Macy), che tradisce la moglie con la centralinista dell’hotel, Angela (Heather Graham). Il sottoposto di Paul, Timmons (Christian Slater), sovraintende le cucine e opprime i dipendenti neri ed ispanici con i suoi modi razzisti e discriminatori, non lasciandoli votare. Paul è contrario e permette a tutti di lasciare prima il lavoro per andare a votare. Licenzia inoltre Timmons a causa dei suoi atteggiamenti xenofobi.
Miriam scopre il tradimento del marito grazie a Timmons, che aveva visto Paul e Angela appartarsi in una camera dell’albergo. Dopo un intenso litigio, Miriam lascia il marito, nonostante il pentimento di quest’ultimo.
Nelle cucine dell’hotel lavorano anche uno chef afroamericano, Edward Robinson (Laurence Fishburne) e un cameriere ispanico, Josè (Freddy Rodríguez). Il ragazzo ha intenzione di andare a vedere una partita di baseball con suo padre, in cui molto probabilmente il suo giocatore preferito, Don Drysdale, batterà un importante record. Il supervisore delle cucine, però, gli affida il doppio turno e José deve rinunciare alla serata. Il ragazzo allora, regala i biglietti ad Edward, che lo ringrazia ed afferma di aver incontrato una persona nobile di spirito, come lo era stato il leggendario Re Artù.
Tim (Emilio Estevez) e la consorte Virginia Fallon (Demi Moore) sono due artisti in declino. Tim, ex batterista, ormai si occupa solo della moglie, continuamente sotto gli effluvi dell’alcool. Virginia si trova all’hotel per esibirsi in serata. Il giorno successivo dovrà introdurre Robert Kennedy nel galà a lui dedicato. Phil (David Krumholtz), il manager della donna, riesce a procurarle un ingaggio a Las Vegas, ma Tim è contrario. I due litigano e Virginia si chiude nel bagno a bere. Nel pomeriggio, Virginia si reca dall’estetista, grazie alla quale capisce i suoi limiti e i suoi problemi con l’alcool. Poco prima della sua esibizione, Virginia chiede un ultimo bicchiere di whisky. La donna sale sul palco e esegue la performance senza errori, lasciando esterrefatto il marito.
Una giornalista della Cecoslovacchia, Lenka Janacek (Svetlana Metkina), tenta di ottenere un incontro con Kennedy per intervistarlo.
Wade (Joshua Jackson), Dwayne (Nick Cannon), Jimmy (Brian Geraghty), e Cooper (Shia LaBeouf) sono parte dello staff di volontari di Kennedy; Jimmy e Cooper vengono però trattati dagli altri due senza rispetto, in quanto più giovani, assegnandoli a compiti ingrati, come la promozione di voti negli slum periferici. I due allora, decidono di non svolgere i compiti loro assegnati, passando il tempo al bar, dove chiacchierano con l’aspirante attrice Susan Taylor (Mary Elizabeth Winstead). Agitati ed irrequieti, vanno da uno spacciatore, Fisher (Ashton Kutcher), che vende loro dell’LSD. Fisher verrà in seguito arrestato.
La sera della convention un vasto gruppo di persone è riunito nella sala conferenze, per festeggiare la vittoria di Kennedy in California. Dopo un appassionato discorso, Kennedy esce dalla sala, attraversa le cucine, circondato da guardie, persone che lo hanno seguito dalla sala, e camerieri. Proprio mentre Josè stringe la mano al senatore, un uomo, Sirhan B. Sirhan, spara a Kennedy, uccidendolo, mentre Samantha, Cooper, Jimmy, William e Timmons rimangono feriti gravemente nell’attentato.
Link download:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...